Sequestrati beni per 2.000.000 di euro a un clan Sinti

Operazione “Giori”

Sequestrati beni per 2.000.000 di euro a un clan Sinti

Schermata 2020-07-21 alle 11.44.47

Il Questore di Torino, a seguito di una indagine della Divisione Polizia Anticrimine, ha proposto il sequestro patrimoniale nei confronti di B.T., classe 1960, e di altre 3 persone, componenti della famiglia di etnia“Sinti” tutti gravati da precedenti reati penali e reati contro il patrimonio. Residenti nel territorio torinese, risultano ben inseriti e particolarmente attivi nel contesto criminale dei furti e delle truffe a danno di soggetti anziani.

Spacciandosi per impiegati di enti pubblici o privati, quali gestori della corrente elettrica o del gas ad uso domestico, carpiscono la “fiducia” delle anziane vittime che consento loro l’accesso in casa dove poi, con stratagemmi e raggiri, si impossessano di denaro e di oggetti preziosi.

Il patrimonio mobiliare e immobiliare sottoposto a sequestro, composto da ville – dotate di ogni confort e di lussuose rifiniture in oro – site nel territorio dei comuni di Nichelino, Cambiano (TO) ed Asti, terreni e conti correnti bancari risulta essere prossimo ai 2.000.000 di euro (due milioni di euro).

 

F. Questura di Torino

Apr news



Categorie:Cronaca, Inchieste Varie, Personaggi, Politica

Tag:, , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: