300 mila euro per non mostrare foto compromettenti

300 mila euro per non mostrare foto compromettenti a parenti e amici. E’ il tentativo di estorsione messo in scena da un 36enne di Collegno (To) e dalla ex fidanzata 40enne di un imprenditore di 64 anni di Torino. L’imprenditore si era rivolto ai carabinieri della Compagnia di Pinerolo dopo aver ricevuto  la richiesta di denaro. Aveva raccontato che la donna a cui era stato legato per cinque anni, una 40enne di Santo Domingo, e con cui non si frequentava piu’ da due, gli aveva raccontato di essere da sei mesi vittima di un ricatto per alcune foto compromettenti che li ritraevano in atteggiamenti equivoci e di aver gia’ versato ai ricattatori 4mila euro. Qualche giorno dopo, mentre erano insieme, la vittima viene avvicinata dal 36enne che gli mostra  le foto su un pc e gli consegna una scatola di scarpe da riempire con 300mila euro.  Le informazioni su luogo e modalita’ della consegna sarebbero arrivate al 64enne dopo 48ore tramite un cellulare che gli è stato consegnato. L’imprenditore, accordantosi per una prima tranche  di 10mila euro, ha permesso ai carabinieri, che si erano appostati nei dintorni, di arrestare il 36enne. L’uomo ha raccontato di essere stato convinto dalla 40enne, di cui e’ innamorato, a organizzare l’estorsione. La donna, che dopo la fine della relazione con la vittima aveva tenuto la casa, l’auto e una somma in contanti per poter acquistare una casa a Santo Domingo, e’ stata denunciata.

APR news To

fonte C.PdiTo



Categorie:Cronaca

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: