Il Tribunale del Lavoro di Torino respinge 21 ricorsi della Fiom

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Tribunale di Torino ha respinto 21 ricorsi con i quali la Fiom chiedeva di poter nominare propri rappresentanti sindacali in 15 società dei gruppi Fiat e Fiat Industrial. Nel provvedimento si ribadisce che il Giudice è soggetto soltanto alla legge e ha il dovere di applicarla e si osserva che accogliere la pretesa della Fiom significherebbe procedere ad una vera e propria riscrittura della norma e questo non è consentito al Giudice. Secondo il Tribunale di Torino l’art. 19 non presenta alcun sospetto di incostituzionalità, come risulta dalle numerose pronunce della Corte Costituzionale.

Il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, annuncia il ricorso.

APR news To


Categorie:Inchieste Varie

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: