Fiat Industrial sostiene le popolazioni colpite dal terremoto

Sotto il coordinamento della Protezione Civile, CNH e Iveco la Fiat hanno messo a disposizione un’unità di soccorso di emergenza, composta da macchine movimento terra, officine mobili, ricambi, tecnici e operatori. L’unità opera in maniera autonoma e dispone di 12 mezzi movimento terra leggeri (sollevatori telescopici, mini escavatori, mini pale compatte, terne) e pesanti (escavatori, pale gommate) dei marchi New Holland, 5 officine mobili e autocarri Iveco per trasporto macerie e 20 operatori e meccanici, tra personale di CNH e dei concessionari della rete.  Inoltre, a rafforzare l’impegno di Fiat Industrial all’interno delle tre aziende del Gruppo, si sta attivando una raccolta fondi tra i dipendenti, per contribuire direttamente al ripristino dei luoghi e delle abitazioni delle comunità colpite dal terremoto in Emilia.

APR news To



Categorie:Inchieste Varie

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: