Rubava assegni e con documenti falsi tentava di incassarli

20120709-131936.jpg

Negli ultimi giorni, presso l’agenzia postale di Nichelino, era presente una persona sospetta, intenzionata ad aprire un conto corrente postale per monetizzare assegni bancari circolari, emessi da una compagnia assicurativa, di elevato importo.
Dopo alcune verifiche si è scoperto che gli assegni erano sottratti e i documenti di identità erano falsi.
Arrestato MINCOLELLI Michele, di Torino, per il reato di possesso e fabbricazione di documenti falsi, avendo fatto uso di documenti contraffatti compilati con false generalità, che varrà sottoposto a fermo per ricettazione di titoli di credito.
Dagli accertamenti investigativi è emerso anche che è prassi comune delle organizzazioni criminali dedite a questo tipo di truffe, reclutare persone senza fissa dimora ed in stato di indigenza, al fine di impiegarle per la commissione materiale del reato, previo un modesto compenso.

APR news
Fonte P.diTo



Categorie:Cronaca

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: