Corse Gtt ridotte a Torino del 20% durante le elezioni

20130223-192904.jpg

Molti autisti e dipendenti sono impegnati ai seggi in qualità di presidenti, scrutatori e rappresentanti di lista e, a norma di legge, la partecipazione non può essere limitata dalle aziende.
A Torino il servizio di trasporto pubblico urbano subirà una riduzione del 15-20%. Sono infatti 1.100 i dipendenti che sono impegnati come rappresentanti di lista: oltre 700 sono conducenti di tram e autobus, 100 addetti alla manutenzione, 60 agenti del servizio metropolitano e ferroviario, 40 addetti ai parcheggi, circa 200 impiegati e personale vario.
“A nulla – sottolinea l’Azienda di trasporti torinesi – sono valsi infatti gli appelli e le istanze che GTT ha rivolto ai segretari di tutti i partiti politici e alle autorità locali e nazionali al fine contenere il fenomeno”. “L’intera rete di trasporto – si precisa ancora – sarà comunque in funzione, ma si stima, in alcune ore della giornata, una riduzione della frequenza dei passaggi di bus e tram fino a un massimo del 20%”.

APR news
F qnet



Categorie:Cronaca

Tag:, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: