Sequestrata droga che si acquista on line

20130322-145633.jpg

I carabinieri della Stazione di Rivoli hanno arrestato
Antonio Michele M., 31 anni, impiegato di Borgaro Torinese per detenzione
ai fini di spaccio di droga. L’uomo è stato sorpreso dai militari di
pattuglia mentre sniffava cocaina nel suo furgone. È accaduto ieri notte
alle tre del mattino. Era parcheggiato nella zona industriale di Rivoli. I
carabinieri lo hanno controllato e lui ha negato l’evidenza. Ha iniziato a
piangere ed era nervoso e disperato. Poi ha ammesso di essersi fermato per
“farsi un tiro”. In tasca aveva 9 grammi di cocaina purissima e una
bottiglietta di popper aperta nonché un pacco postale proveniente
dall’estero con un’altra bottiglietta di popper sigillata. Il popper è una
droga pericolosa. Eccitante, inebriante, euforizzante. Effetto breve ma
intenso, tanto quanto le conseguenze: abbassamento repentino della pressione
e sensazione di perdita delle funzione psico-fisiche. Ove assunto insieme ad
ecstasy, anfetamine, cocaina, il rischio di attacchi cardiaci aumenta
notevolmente, anche nei soggetti in perfetta forma fisica. Su internet una
boccetta viene consegnata entro 24 ore. In Italia è difficile da trovare. Da
qui la decisione di Antonio di farsi spedire la droga dall’estero.

APR news
F uff St., C.di to



Categorie:Cronaca, Inchieste Varie

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: