Russia: Politkovskaya, ex agente testimonia contro imputati

20130918-152654.jpg

L’ex poliziotto Dmitri Pavliucenkov, gia’ condannato a 11 anni di reclusione per concorso in omicidio nel caso della giornalista russa Anna Politkovskaya, ha testimoniato oggi contro gli altri imputati, spiegando il loro coinvolgimento nel delitto di sette anni fa. “Il mio ruolo era mettere in piedi il pedinamento – ha detto nell’udienza del nuovo processo a Mosca – Lom-Ali Gaiukayev e Serghei Khadzhikurbanov (ex agente di polizia) erano gli organizzatori e Rustam Makhmudov l’esecutore”. L’uomo ha anche ammesso che sapeva dei fratelli di quest’ultimo, Ibragim e Dzhabrail Makhmudov, ma di non averli mai incontrati di persona. I due sono imputati come complici. Pavliucenkov – riporta l’agenzia Rapsinews – ha detto di aver ricevuto da Gaiukayev 150.000 dollari, di cui la maggior parte ha poi restituito a Khadzhikurbanov, che voleva avere il controllo della parte finanziaria dell’operazione. Pavliucenkov ha anche ammesso di aver preso una pistola avvolta in un panno e di averla consegnata a Rustam Makhmudov. Il testimone – che ha deciso di collaborare con la giustizia – ha ribadito di non essere a conoscenza del piano di omicidio, anche se gli erano sorti dei sospetti: aveva dedotto che la pistola data a Rustam sarebbe stata usata per uccidere, ma non sapeva che l’obiettivo fosse la reporter. Nota anche all’estero per i suoi reportage sulle violazioni dei diritti umani in Cecenia, pubblicati dal giornale indipendente Novaya Gazeta, Anna Politkovskaya e’ stata uccisa davanti casa a Mosca, il 7 ottobre 2006. Ancora oscuro il mandante del suo assassinio.

APR news
Fagi,phweb



Categorie:Cronaca, Esteri, Personaggi, Politica

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: