Ruanda: colpevole di genocidio condannato a 25 anni

20140315-182552.jpg

Il ruandese Pascal Simbikangwa è stato condannato dalla giustizia francese a 25 anni di reclusione per le sue responsabilità nel genocidio del Ruanda, al termine di un processo storico, il primo in Francia. L’ex capo della guardia presidenziale, 54 anni, dal 1986 costretto su una sedia a rotelle perché paraplegico, è stato riconosciuto colpevole per il genocidio del ’94, in cui circa un milione di persone, soprattutto di etnia Tutsi, vennero massacrate dalla minoranza Hutu al potere.

Apr news
F an,phweb

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: