Afghanistan: una frana uccide più di 2000 persone

images-20

La zona del villaggio sommersa ieri da una enorme frana nella provincia settentrionale afghana di Badakhshan diventera’ un enorme “cimitero collettivo” perche’ oggi le autorita’ locali hanno deciso di non proseguire le ricerche delle centinaia di corpi sepolti sotto un mare di
terra, fango e pietre. Lo ha annunciato il governatore provinciale, Shah Walihullah Adeeb. “Non abbiamo mezzi e non abbiamo macchine per scavare – ha spiegato – per cui questa e’ l’unica scelta possibile”. Oggi le squadre di soccorritori armati quasi solo di buona volontà e di qualche pala si erano messe al lavoro per cercare di trovare qualche superstite sotto la montagna di pietre e fango abbattutasi su un villaggio della provincia di Badakhshan, alla frontiera con il Tagikistan. Un portavoce provinciale ha ribadito oggi che nel villaggio di Aab Barik del distretto di Argo, sommerso da due estesi smottamenti della montagna, vivevano 1.000 famiglie per un totale di 2.100 persone.

Apr news

f agenzie

 

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: