Cina: arresti alla vigilia del 25mo anniversario del massacro di Tienanmen

20140530-201554-72954149.jpg

Almeno più di 30 persone sono state arrestate per “disturbo dell’ordine pubblico”, interrogate, minacciate e perquisite alla vigilia del 25mo anniversario del massacro di Tienanmen.
Ogni anno prima della data del 4 giugno le autorità compiono retate e arresti in diverse regioni della Cina.
La notte fra il 3 e il 4 giugno 1989 l’esercito cinese, con carri armati e fucili, sgomberò piazza Tienanmen occupata da oltre un mese da operai e studenti che chiedevano più democrazia e meno corruzione. Diverse centinaia – forse migliaia – di giovani furono uccisi.
Il sito del Chrd (China Human Rights Defenders) ha pubblicato la lista delle 50 persone (attivisti, avvocati, blogger), arrestati e indagati dalla polizia. Dallo scorso aprile, le autorità hanno attuato arresti, rapimenti, interrogatori nelle municipalità di Pechino, Shanghai, Chongqing e nelle province del Guangdong, Guizhou, Henan, Shaanxi, Shandong e Zhejiang. Finora si contano 27 arresti; cinque detenzioni amministrative e sette scomparsi.

http://www.chrdnet.com/2014/05/individuals-affected-by-government-crackdown-around-25th-anniversary-of-tiananmen-massacre/

Apr news
F asian
Phweb

Annunci


Categorie:Esteri, Politica

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: