Siria: uccisi diversi leader dei ribelli in attacco suicida

Hassan Abboud,

Hassan Abud, leader di uno dei più potenti gruppi ribelli della Siria, è stato ucciso con almeno altri 20 comandanti in un attacco suicida, durante una riunione ad alto livello, nella provincia di Idlib in Siria.

L’incontro con altri leader del Fronte islamico era stato fissato per discutere le strategie di lotta contro lo Stato islamico. Il bilancio delle vittime potrebbe essere tra 20 e 45 persone.

Hassan Abud era il leader del gruppo Ahrar al Sham, che conta circa 20.000 combattenti ed è stato coinvolto nelle battaglie contro il governo Assad e lo Stato islamico.

Nella loro politica vi sono uno stato islamico che protegge i diritti delle donne e delle minoranze religiose ed etniche, ed è in disaccordo con l’approccio di al-Qaeda e del gruppo Stato islamico.

Alcuni nomi dei vertici dei ribelli uccisi nell’attacco:

Hassan Abud, Abu Abdel Malik al Shami, Abu Yazn al Shami , Abu Talha

Apr news

f ag

Annunci


Categorie:Esteri, Politica

Tag:, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: