Isis: musicisti frustati in piazza

foto-4 foto-4

La polizia religiosa dell’Isis ha frustato in piazza alcuni musicisti accusati di suonare tastiere e liuti, strumenti vietati perché considerati considerati oggetti “non islamici”. Gli “strumenti proibiti” sono stati distrutti, tutto questo davanti ai cittadini della città di Bujaq, poco lontana da Aleppo, in Siria.

Le immagini sono state pubblicate sul web e mostrano la punizione dei musicisti con 90 frustate per aver offeso il loro dio e non rispettato la legge della Sharia.


Apr news

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Politica

Tag:, , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: