Crimea: quasi 2 milioni di persone senza elettricità

Schermata 2015-11-22 alle 11.13.26

Nella regione della Crimea è stato dichiarato lo stato di emergenza, dopo che i tralicci dell’alta tensione che trasportano l’energia elettrica dall’Ucraina sono stati sabotati, tagliando l’alimentazione energetica a quasi due milioni di persone, lo riportano i media locali e il governo russo.

Il ministero russo dell’energia non ha riportato le cause dell’interruzione, ma i media russi hanno riferito che due piloni nella regione di Kherson in Ucraina a nord della Crimea sono stati sabotati dagli ultra nazionalisti ucraini di Pravni Sektor.

Secondo la compagnia energetica ucraina il danno è stato causato da un bombardamento con esplosivi.

Gran parte della regione è senza elettricità e l’esplosione ha lasciato al buio 1,896,000 persone.

Il ministero dell’energia ha aggiunto che sono state impiegate le forniture di emergenza.

Apr news

fag

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Politica

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: