Consiglio comunale Leinì sciolto per mafia

 

 

 

 

 

 

Il Consiglio dei ministri ha deliberato lo scioglimento del Comune di Leini’.  ”Per tutti i Consigli comunali – si legge in una nota del Governo – lo scioglimento e’ stato disposto ai sensi della normativa antimafia”. Il Comune di Leini’ era rimasto coinvolto nei mesi scorsi nell’operazione Minotauro che l’anno scorso fece emergere contatti tra politici e esponenti dell”ndrangheta; 142 gli arrestati. Leinì è il secondo caso di amministrazioni sciolte per mafia in Piemonte dopo quello di Bardonecchia a metà degli anni Novanta. Infatti sul sito ufficiale del comune di Leinì si legge:

GIUNTA COMUNALE

Le competenze della GIUNTA sono conferitite al Commissario Straordinario.

APR news To


Categorie:Cronaca

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: