Scoperta stamperia clandestina di banconote false

In provincia di Caserta, scoperta una stamperia clandestina specializzata nella realizzazione di banconote da 20 Euro contraffatte, ricavata all’interno di un garage sottostante ad una anonima villetta familiare di recente costruzione.  Arrestate 3 persone, due italiani e un albanese.  I tre gestivano un vero e proprio opificio, dotato di macchinari di precisione, in grado di riprodurre, in poche ore di lavoro, mediante l’impiego di materiali di altissima qualità, un ingente quantitativo di banconote. Nel corso dell’operazione, i finanzieri hanno rinvenuto circa 10.000 fogli filigranati ancora integri, recanti ciascuno di essi la facciata parzialmente impressa di 12 banconote da 20 Euro. Complessivamente, sono stati sottoposti a sequestro materiali tecnici sufficienti a riprodurre banconote false per un valore nominale di oltre due milioni di euro.  Aspetto degno di menzione è l’altissima tecnologia dei macchinari scoperti all’interno della zecca clandestina, grazie ai quali i falsari riuscivano a riprodurre con altissima fedeltà la particolare stampa e filigrana delle banconote da 20 Euro, spostando decisamente in avanti lo stato dell’arte nella falsificazione delle banconote.

APR news To

fonte QdiNa



Categorie:Cronaca

Tag:, ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: