“È morto in missione di guerra” l’assicurazione non paga il risarcimento

«È morto in missione di guerra. Non gli spetta alcun risarcimento». È questa, in sintesi, la risposta data dalla compagnia assicuratrice ai familiari di Roberto Marchini, 28 anni, residente a Caprarola, in provincia di Viterbo, geniere-paracadutista dell’ottavo reggimento del genio Folgore di Legnago, ucciso dall’esplosione di un ordigno artigianale nel distretto di Bakwa, in Afghanistan, il 12 luglio dell’anno scorso. Il militare aveva acceso un mutuo bancario con tanto di assicurazione sulla vita. Dopo la sua morte, il finanziamento avrebbe dovuto essere estinto dalla compagnia di assicurazione. Ma l’istituto di credito ha continuato a prelevare la rata mensile dal conto corrente intestato a suo nome. Quando i familiari hanno chiesto chiarimenti alla banca, si sono sentiti rispondere che l’assicurazione non aveva pagato il premio «perchè Marchini è morto in missione di guerra», circostanza, quest’ultima, non coperta dalla polizza. «Per il ministero della Difesa – spiega il legale della famiglia, l’avvocato Roberto Massatani – il militare è deceduto mentre svolgeva una missione di pace. Così la definisce la legge dello Stato. Ci chiediamo – aggiunge – come possa l’assicurazione sostenere che stesse partecipando a un’azione di guerra». In attesa che la giustizia faccia il suo corso, però, gli eredi del caporalmaggiore dovranno continuare a saldare il mutuo mese per mese.

APR news To

fonte ansa



Categorie:Cronaca, Politica

Tag:, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: