Processo per 46 attivisti No Tav a Torino

La Procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio di 46 persone per gli scontri al cantiere di Chiomonte (Torino) della Tav Torino-Lione del 26 giugno e del 3 luglio scorsi. I reati ipotizzati sono resistenza, violenza, lesioni a pubblico ufficiale.

L’inchiesta aveva portato all’emissione di 29 ordini di custodia cautelare lo scorso 26 gennaio. Negli incidenti c’erano stati oltre 200 fra feriti e contusi.
L’udienza preliminare comincera’ a luglio.

APR news To



Categorie:Inchieste Varie, Politica

Tag:, , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: