Trasferimento di scorie nucleari, le regole e le ragioni

20120724-194907.jpg

Notte agitata in Valle di Susa per il passaggio di un treno di scorie nucleari diretto verso la Francia. Una cinquantina di No Tav si sono raccolti in presidio a Bussoleno, volevano
occupare i binari per impedirne il transito e un folto schieramento di polizia e carabinieri ha raggiunto la cittadina. A Borgone una ventina di No Tav si sono portati verso i binari della linea ferroviaria ma sono stati bloccati. Alla fine, comunque, il convoglio ha raggiunto la destinazione.

Il Movimento 5 Stelle ha presentato oggi una richiesta al sindaco Fassino di riferire domani in consiglio comunale sul transito illegittimo di un treno carico di scorie nucleari radioattive attraverso Torino.
“La legge prevede la preparazione di piani di emergenza e di informazione alla popolazione di cui non si è vista traccia” dichiarano i consiglieri Bertola e Appendino. “Questi trasporti sono potenzialmente pericolosi e il sindaco deve garantire la sicurezza dei torinesi”.

APR news



Categorie:Inchieste Varie, Politica

Tag:, , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: