USA: 8 anni di carcere per una battuta su FB

9200430145_b7b943eb33_z

Justin Carter , 19 enne del Texas è dietro le sbarre da marzo per aver inviato un commento minaccioso su Facebook a uno dei suoi amici durante una discussione su un videogioco online.  Secondo il padre di Justin, Jack Carter, suo figlio sarcasticamente ha risposto ad un amico che lo ha chiamato “pazzo” scrivendo  “Oh sì, sto veramente perdendo la testa. Ho intenzione di andare a sparare in una scuola piena di bambini e mangiare il loro cuore ancora pulsante. ” Il padre ha aggiunto che il figlio ha seguito il suo commento scrivendo “LOL” e “J / K” per mostrare che stesse scherzando.  Le autorità si sono affrettati ad agire in seguito alla segnalazione da parte di una donna, soprattutto dopo la sparatoria in una scuola elementare a Newton, nel Connecticut. Justin si trova ad affrontare fino a otto anni di carcere per aver reso una minaccia “terroristica”.              Utilizzando l’hashtag # FreeJustinCarter, si sta discutendo se la punizione di Justin è ingiusta o del tutto giustificata.

APR news

F Aljazeera



Categorie:Cronaca, Esteri, Politica

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: