Jihadisti chiedono la rimozione del leader di Al-Qaeda

ayman-al-zawahiri-images

Il mondo di Al–Qaeda prende una piega inaspettata e senza precedenti, i membri di al-Qaeda e i jihadisti di tutto il mondo, che abbracciano l’ideologia della jihad globale ormai dubitano della leadership di Ayman al-Zawahiri e chiedono la sua rimozione.

Ma delle divisioni interne ad al Qaida si parla ormai da qualche anno. Nel 2005 il capo di al Qaida, Ayman al-Zawahiri, inviò una lettera all’allora leader dello Stato Islamico dell’Iraq, Abu Musab al-Zarqawi, chiedendogli di fermare le brutali violenze che il suo gruppo, affiliato ad al Qaida, stava compiendo sulla popolazione irachena. All’inizio del 2013 Abu Bakr al-Baghdadi, successore di al-Zarqawi, annunciò la creazione dell’ISIS, ma la cosa piacque poco ad al-Zawahiri, che la vide come un’aperta sfida alla sua autorità. Al-Baghdadi si rifiutò di accettare le richieste del capo di al Qaida, che gli chiese prima di ridimensionare l’ISIS a una dimensione più locale, e poi di ritirarsi dalla Siria. Al-Baghdadi, scrive Jamie Dettmer del Daily Beast, avrebbe minacciato il centro decisionale di al Qaida descrivendo se stesso come “Emiro di tutti i credenti” e sostituendosi all’emiro nominato direttamente da al-Zawahiri, Abu Khalid al-Suri.

Apr news 

 

Annunci


Categorie:Esteri, Politica

Tag:, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: