Iraq: esecuzioni di massa

 

ISIS-Salahaddin-Division-WC-12-thumb-560x317-3199

Mentre in Brasile si svolgono i mondiali di calcio e il mondo è preso a tifare la propria squadra, nello stesso momento, in Medio Oriente, un gruppo sanguinario – ISIS – ha iniziato la sua partita. La partita è una guerra per creare un califfato islamico, uno stato con le leggi di sharia, una guerra per loro santa.

Arrivano, dall’Iraq, delle foto di esecuzioni di massa senza precedenti, certamente da verificare, ma che lasciano poco spazio ai dubbi sulla loro autenticità. I ribelli dello Stato Islamico dell’Iraq e della Siria (Isis) si vantano su Twitter di aver giustiziato 1.700 soldati iracheni, pubblicando le foto sul famoso social network. Questa guerra, oltre ad essere combattuta sul territorio Iracheno, ISIS la combatte utilizzando molto abilmente internet postando le foto ed i video delle proprie atroci battaglie. Come sempre, il prezzo più alto lo paga la popolazione civile.

Apr news

phweb

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Politica

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: