Macedonia: dopo gli scontri paura per la stabilità del Paese

Schermata 2015-05-12 alle 11.02.26

Tornano a casa gli abitanti del quartiere a maggioranza albanese di Kumanovo, città macedone al confine con Serbia e Kosovo, in fuga dalle violenze. Il bilancio degli scontri tra polizia e uomini armati, durati per tutto il fine settimana, è di 22 morti tra cui otto agenti della polizia.

Le autorità di Skopje puntano il dito contro gli estremisti albanesi che, a loro volta, promettono una guerra per l’instaurazione di una ‘Repubblica di Illiria’.

L’Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia conta circa due milioni di abitanti, il 25% dei quali di etnia albanese. Tra le due comunità la tensione latente sfocia spesso in scontri e l’Unione europea ha già espresso la propria preoccupazione per una crescente instabilità del Paese.

Apr news

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Politica

Tag:, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: