La presenza delle donne nei parlamenti nazionali

Aleppo, Syria, Syria - Local Council of Aleppo,Ph © Andreja Restek / APR NEWS

Aleppo, Syria, Syria – Local Council of Aleppo,Ph © Andreja Restek / APR NEWS

I dati nella tabella sotto sono stati compilati dall’Unione interparlamentare sulla base delle informazioni fornite da parte dei parlamenti nazionali fino al 1 agosto 2015.

Nella classifica ci sono 190 Paesi con la percentuale di donne alla Camera bassa o singola in ordine decrescente.

Il primo paese dove le donne sono più presenti è il parlamento del Ruanda, seguito dalla Bolivia. La Germania con il 20° posto e si trova dopo l’Angola e la Namibia.

L’Italia, superata dal Camerun, occupa il 34° posto. L’Afghanistan e l’Iraq si trovano rispettivamente al 41° e 45 ° posto e superano la Francia.

È interessante notare che gli Stati Uniti d’America sono superati sia dal Pakistan che dall’Arabia Saudita e si trovano solo al 75° posto. E l’Ungheria del premier Orban si piazza al 115° della classifica, mentre il Messico chiude la classifica.

1. Rwanda

2. Bolivia

3. Cuba

4. Seychelles

5. Sweden

11. Namibia

18. Angola

19. Slovenia

20. Germania

33. Cameroon

34. Italia

35. Austria

41. Afghanistan

45. Iraq

46. Francia

47. Kazakhstan

47. Croazia

68. Pakistan

73. Arabia Saudita

75 . Stati Uniti d’America

115. Ungheria

In allegato la classifica generale

Apr news

f Ipuparlament

Annunci


Categorie:Esteri, Politica

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: