Isis ha hackerato 54’000 account Twitter, Cia, Nsa e Fbi

bosnia

Un gruppo chiamato “Cyber Califfato”, istituito dal terrorista appartenente all’autoproclamato Stato islamico, Junaid Hussain, ha violato più di 54.000 account Twitter. Il gruppo ha pubblicato online i dettagli degli account di Twitter insieme alle password. Esperti di cyber-terrorismo hanno detto che la mossa del gruppo islamico sta aumentando la scala della guerra informatica globale. Hussain, che proviene da Birmingham, aveva creato il gruppo che si autodefinisce “Cyber Caliphate” esortando i seguaci ad utilizzare gli account Twitter per diffondere la propaganda dell’Isis, prima di essere ucciso da un drone Usa nel mese di agosto. La maggior parte delle vittime di Twitter hanno sede in Arabia Saudita ma il gruppo terroristico ha pubblicato anche i numeri di telefono violati dei capi della Central Intelligence Agency (CIA), del Federal Bureau of Investigation (FBI) e della US National Security Agency (NSA). Su Twitter ha dichiarato: “Siamo tornati”, aggiungendo:” Abbiamo bisogno di anni per pubblicare tutto ciò che abbiamo. Faremo alzare la nostra bandiera nel cuore dell’Europa”. L’agenzia di sicurezza ha contattato Twitter, che ha sospeso subito gli account dei terroristi.

Apr news

f ag,dm

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Politica, Terrorismo Gruppi

Tag:, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: