Jihadi John ucciso da un missile

CTrCkiwWoAAppwF

Sarebbe stato un missile lanciato dagli americani a uccidere Jihadi John, il famigerato boia dello stato islamico. Mohammed Emwazi, questo il nome del londinese di origine kuwaitiana, era diventato tristemente famoso come uno dei decapitatori ufficiali dell’Isil.

A darne conferma quasi certa il dipartimento di Stato americano in alcuni documenti ufficiali. L’uomo sarebbe stato disintegrato nell’attacco.

Apparso completamente vestito di nero era deputato a tagliare la testa a tutti gli ostaggi stranieri, a partire dall’americano James Foley, la sua prima vittima, il 19 agosto del 2014. A seguire avrebbe ucciso Steven Sotloff, i britannici David Haines e Alan Henning, l’americano Peter Kassig e i giapponesi Haruna Yukawa e Kenji Goto. Da mesi ormai era in fuga e si pensava avesse lasciato la Siria.

Apr news

fag

Annunci


Categorie:Esteri, Politica

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: