Libano: liberati 16 appartenenti ad Al Nusrah e la moglie del Califfo

CVIlFu8WoAATaaR.jpg

L’esercito libanese e al-Nusra hanno condotto uno scambio di prigionieri al confine della città di Arsal, dove un gruppo di soldati libanesi sono stati rapiti lo scorso anno.

L’accordo, con la mediazione del Qatar, comporta il rilascio di 16 ufficiali di sicurezza libanesi e da parte di al-Nusra la liberazione di 13 prigionieri, tra cui cinque donne.

La Croce Rossa libanese era sul luogo dello scambio. I 16 agenti di sicurezza libanesi – e due soldati che sono stati uccisi in prigionia – sono stati rapiti da al-Nusra in Siria durante gli scontri nel mese di agosto 2014 ad Arsal. Tra i prigionieri liberati dal governo Libanese c’è anche Saja Dulaimi, ex moglie di Abu Bakr al-Baghdadi, il capo dello Stato Islamico.

Dulaimi è stata arrestata a novembre 2014 dalle forze di sicurezza libanesi nel nord del Libano con l’accusa di appartenenza ad un gruppo terroristico. Nel mese di giugno 2015, mentre era in carcere, ha dato alla luce una bambina. Con la donna sono stati liberati anche i suoi figli che sono rimasti con lei durante la sua incarcerazione. Dulaimi, secondo il corrispondente di Al Jazeera araba ad Arsal, andrà in Turchia.

Apr news

fag, alj 

http://www.aljazeera.com/news/2015/12/lebanese-hostages-released-prisoner-swap-151201072408599.html

Annunci


Categorie:Esteri, Politica

Tag:, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: