Condannato a morte un jihadista belga

DADzjJ5WsAAXjBM

Tarik Jadaoun, nato nel 1988, è entrato a far parte dell’Isis nel 2014 sotto il nome di Abu Hamza al-Belgiki. Il jihadista belga accusato di essere un membro dell’Isis era comparso in un video nel quale minacciava il Belgio e la Francia. Il sospetto, secondo una fonte, era un formatore dei cosiddetti “Cubs of the Caliphate” del gruppo estremista, una divisione per i loro giovani combattenti. E’ stato arrestato a Mosul ad agosto e il tribunale iracheno di Baghdad lo ha condannato all’impiccagione. I tribunali iracheni hanno condannato a morte più di 300 persone, tra cui dozzine di stranieri, per aver aderito all’ISIS, hanno riferito fonti giudiziarie il mese scorso. Funzionari hanno riferito che circa 100 cittadini stranieri sono stati condannati a morte a Baghdad e circa 185 a carcere a vita dal gennaio di quest’anno.

Apr news

fag

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Personaggi, Politica, Terrorismo Gruppi

Tag:, , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: