Ucciso capo del cybercaliffato dell’Isis

CNWyq93WEAAgfJT

In un attacco aereo degli Stati Uniti è stato ucciso un cittadino britannico considerato il capo degli hacker dell’Isis. Si tratta di Junaid Hussain, nome di battaglia Abu Hussain al-Britani, che prima di lasciare il Regno Unito viveva a Birmingham. Hussain, 21 anni, sarebbe stato ucciso ieri a Raqqa, la capitale del califfato nero in Siria, dove si era trasferito circa due anni fa. Fonti governative Usa ed europee consideravano Hussain il capo del cybercaliffato dell’Isis, il gruppo che solo a gennaio era riuscito, tra l’altro, a violare l’account twitter del Pentagono.

Apr news

fag,phweb

Annunci


Categorie:Esteri

Tag:, , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: