La NATO chiede di evitare i tagli alle spese militari

Schermata 2016-01-28 alle 11.20.53 copia

Oggi è stato presentato a Bruxelles il rapporto annuale della Nato, alleanza politico-militare che comprende 28 Paesi. I Paesi membri contribuiscono direttamente e indirettamente per i costi di gestione dell’organizzazione nell’attuazione delle sue politiche e attività. Nell’ambito del principio di finanziamento tutti i 28 membri contribuiscono secondo una formula di costo-quota concordata, sulla base del reddito nazionale lordo. Il segretario generale della Nato, presentando il Rapporto 2015, ha sottolineato che nel 2015 i Paesi non hanno fatto ulteriori tagli alle spese militari e ha invitato i membri della NATO a continuare su questa strada visto che negli anni precedenti, secondo lui, i tagli sono stati elevati. Il bilancio per il 2015 è stato poco meno di 182 milioni di euro.

allegato – rapporto Nato

20160128_SG_AnnualReport_2015_en

Apr news

fnato

Annunci


Categorie:Esteri, Politica

Tag:, , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: