Francia: Isis rivendica l’uccisione di un comandante di polizia

Ck3oGq3WkAAhAZz

Verso le 9 di ieri sera un uomo ha assalito a coltellate un comandante di polizia di 42 anni, introducendosi nella casa della vittima a Magnanville, nel dipartimento delle Yvelines, vicino a Parigi. A quel punto è scattato l’intervento delle forze speciali. Il quartiere è stato isolato, ogni via di accesso e di uscita bloccata. La polizia ha quindi avviato una trattativa, senza successo, con il sospetto, che durante l’assalto ha rivendicato la propria appartenenza all’autoproclamato Stato Islamico. L’episodio avviene in un contesto di particolare tensione, con l’allerta terrorismo ai massimi livelli in Francia nei giorni dell’Euro 2016, due giorni dopo il massacro di Orlando negli Stati Uniti, e 7 mesi dopo i peggiori attentati terroristici mai avvenuti in Francia, il 13 novembre 2015, che hanno fatto 130 morti. Attacchi egualmente rivendicati dal cosiddetto Stato Islamico.

Apr news

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Politica

Tag:, , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: