Oltre 3.200 donne e bambini in mano a jihadisti

CfXSQYDWQAAfV91

Una commissione d’inchiesta delle Nazioni Unite ha presentato un rapporto sullo sterminio delle comunità yazide nei territori occupati dall’ISIS, in particolare nella zona di Sinjar, conquistata nell’agosto del 2014.

Il presidente della commissione d’inchiesta, Paulo Pinheiro, ha detto che “gli abusi dell’ISIS su uomini, donne e bambini yazidi corrispondono a genocidio, crimini contro l’umanità e crimini di guerra”.

La Commissione d’inchiesta dell’Onu sulla Siria chiede al Consiglio di Sicurezza dell’Onu di deferire la situazione alla Corte penale internazionale o a un tribunale ad hoc.

Oltre 3.200 donne e bambini sono in mano all’Isis, la maggior parte in Siria, dove le donne e le ragazze yazidi sono vittime di schiavitù sessuale.

I ragazzi sono indottrinati e addestrati mentre migliaia di uomini e ragazzi sono scomparsi, denuncia la Commissione che documenta atrocità “inimmaginabili” perpetrate contro la comunità religiosa degli yazidi, considerata infedele dall’Isis, dall’attacco dell’agosto del 2014 nella regione di Sinjar, nel nord dell’Iraq.

Apr news

fag, phewb

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Politica, Terrorismo Gruppi

Tag:, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: