Pakistan: attentato a Lahore

paki-mmap-md

La fazione Jamaat-ul-Ahrar del Movimento dei talebani in Pakistan ha rivendicato la responsabilità per l’attentato suicida nella città di Lahore che il 10 febbraio ha ucciso almeno 10 persone, tra cui diversi agenti di polizia.

Il gruppo Jamaat-ul-Ahrar ha rivendicato l’attacco in un comunicato che è stato inviato al Long War Journal, minacciando di effettuare altri attentati. Jamaat-ul-Ahrar è una fazione pericolosa del TTP che ha anche una presenza nella provincia del Punjab.

Il gruppo ha rivendicato diversi attacchi all’interno del Pakistan. Uno dei suoi attacchi più letali è stato quando un attentatore suicida si è fatto esplodere all’ingresso di un parco nella città pakistana di Lahore il giorno di Pasqua nel 2016 uccidendo 72 persone, in maggioranza donne e bambini, e ferendone più di 300. Il portavoce del gruppo ha dichiarato esplicitamente che “l’obiettivo erano i cristiani”.

Il gruppo terroristico ha anche preso di mira il consolato degli Stati Uniti a Peshawar e le squadre di vaccinazione antipolio a Karachi. Nell’agosto 2016, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha aggiunto Jamaat-ul-Ahrar alla lista delle organizzazioni terroristiche globali

Apr news

fag

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Politica, Terrorismo Gruppi

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: