Isis distrugge le statue di Palmira

CI6j_kqUAAIVGnj

Il gruppo terroristico dello Stato islamico ha pubblicato delle fotografie che mostrano alcuni militanti mentre distruggono dei reperti dalle antiche rovine di Palmira, in Siria.

Si vedono sei statue colpite con le mazze e un gruppo di persone che osserva.

Il gruppo jihadista ha detto che le statue erano state sequestrate ad un contrabbandiere.

L’agenzia delle Nazioni Unite ha riferito che molte antichità saccheggiate dall’IS dai siti in Iraq e Siria sono finite nelle mani di collezionisti nel Regno Unito.

Ieri il gruppo ha distrutto una statua di 2000 anni, raffigurante un leone.

La statua è alta tre metri ed è conosciuta come il Leone di al-Lat.

I militanti utilizzano la vendita di questi oggetti per finanziare l’estremismo e il terrorismo.

Secondo l’Unesco, Palmira è stata uno dei più importanti centri culturali del mondo antico.

Apr news

Annunci


Categorie:Cronaca, Esteri, Terrorismo Gruppi

Tag:, , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: